Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura OristanoCamera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Oristano

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Vai al menu del sito




Agricoltura

Menu contestuale

Vai su


Contenuti

I vincitori del Premio nazionale per l'olio extravergine d'oliva Montiferru

25 maggio 2019

Sono stati premiati oggi nel corso di un'iniziativa pubblica che si è svolta a Seneghe i vincitori della XXVI edizione del Premio nazionale per l'olio extravergine d'oliva Montiferru, una delle più affermate rassegne del settore.

Sezione DOP-IGP: 1° Tenuta Arcamone, dell’Azienda De Carlo sas di Bitritto, in provincia di Bari, Puglia; 2° Cesare e Cesara Buonamici Colline di Firenze, della Società Agricola Buonamici Srl Unipersonale, di Fiesole, provincia di Firenze, Toscana.

Sezione Biologici: 1° Plenum, dell’Azienda Fattoria di Poggiopiano, di Fiesole, provincia di Firenze, Toscana; 2° Grandis Selezione, dell'Azienda La Ranocchiaia, di San Casciano in Val di Pesa, in provincia di Firenze, Toscana; 3° Masoni Becciu, dell'Azienda Masoni Becciu di Valentina Deidda, di Villacidro, in provincia di Villacidro Sanluri.

Sezione Monocultivar: 1° Le Selezioni Coratina, dell'Azienda Agricola “Le Tre Colonne” di Salvatore Stallone, di Giovinazzo, in provincia di Bari, Puglia; 2° Proxima Saecvla, dell'Azienda Soc. Agr. Miciolo – I Greppi di Silli, di San Casciano in Val di Pesa, in provincia di Firenze, Toscana; 3° Mimì Coratina, dell'Azienda Donato Conserva, di Modugno, provincia di Bari, Puglia.

Sezione Pluricultivar: 1° Oro di Rufolo Don Gaudio, dell'Azienda Agricola Ortoplant, di Giovinazzo, in provincia di Bari, Puglia; 2° Mimì, dell'Azienda Donato Conserva, di Modugno, provincia di Bari, Puglia; 3° Gariga – Ramine, dell'Azienda Su Molinu, di Ottana, in provincia di Nuoro, Sardegna.

Sezione Frantoiani - Dop: DOP Irpinia Colline Dell’Ufita, dell'Azienda Oleificio FAM Sas, di Venticano, in provincia di Avellino, Campania.

Sezione Frantoiani – Bio: Primo Bio, dell’Azienda Frantoi Cutrera Srl, di Ragusa, in provincia di Ragusa, Sicilia.

Sezione Frantoiani - Mono: Grandi Oli Scisci Coratina, dell'Azienda Agricola Uliveto Srl, di Monopoli, in provincia di Bari, Puglia.

Sezione Frantoiani - Pluri: Grandi Oli Scisci L’Olio di Mia Figlia, dell'Azienda Agricola Uliveto Srl, di Monopoli, in provincia di Bari, Puglia.

Sezione Internazionali: 1° Knolive Epicure, dell'Azienda Knolive Oils s.l., di Priego de Còrdoba, in provincia di Còrdoba, Spagna; 2° XY DOP Priego de Cordoba, dell’Azienda X37 Grandos Norte sl, di Priego de Còrdoba, in provincia di Còrdoba, Spagna; 3° Oleum Hispania Hojiblanca, dell'Azienda Molino Virgen de Fatima sl, di Llano del Espinar, in provincia di Còrdoba, Spagna.

Premio migliore confezione: Mimì Coratina, dell'Azienda Donato Conserva, di Modugno, provincia di Bari, Puglia

Menzioni d'onore: Grandi Oli Scisci Don Pasquale, dell'Azienda Agricola Uliveto Srl, di Monopoli, in provincia di Bari, Puglia; El Empiedro DOP Priego de Cordoba, dell’Azienda Sca Olivarera La Purisima, di Priego de Còrdoba, in provincia di Còrdoba, Spagna; Parqueoliva Serie Oro DOP Priego de Cordoba, dell’Azienda Almazaras de la Subbética, di Carcabuey, in provincia di Cordoba, Spagna; Nocellara Salvatore Cutrera, dell’Azienda Frantoi Cutrera srl, di Ragusa, in provincia di Ragusa, Sicilia; Rincòn de la Subbetica, dell’Azienda Almazaras de la Subbética, di Carcabuey, in provincia di Cordoba, Spagna; Grandi Oli Scisci Picholine, dell'Azienda Agricola Uliveto Srl, di Monopoli, in provincia di Bari, Puglia; Oleum Hispania Pajarera, dell'Azienda Molino Virgen de Fatima sl, di Llano del Espinar, in provincia di Còrdoba, Spagna; Olio Carriero, dell’Azienda Agricola Filomena Carriero, di Montescaggioso, in provincia di Matera, Basilicata; Monocultivar Moraiolo, dell'Azienda Agricola Decimi, di Bettona, in provincia di Perugia, Umbria; Gran Pregio Bio, dell’Azienda Agricola Caputo Maria, di Molfetta, in provincia di Bari, Puglia; La Majatica, dell’Azienda La Majatica di Angelo Valluzzi, di San Mauro Forte, in provincia di Matera, Basilicata; Teti, dell’Azienda Torretta Srl, di Battipaglia, in provincia di Salerno, Campania; Ispiritu Sardu, dell'Azienda Masoni Becciu di Valentina Deidda, di Villacidro, in provincia di Villacidro Sanluri, Sardegna;

Gran Menzioni: Primo DOP, dell’Azienda Frantoi Cutrera Srl, di Ragusa, in provincia di Ragusa, Sicilia; Santa Lucia Coratina, dell’Azienda Agricola Angelo Qinto, di Montalbano Ionico, in provincia di Matera, Basilicata; Emozione, dell’Azienda Agricola Decimi, di Bettona, in provincia di Perugia, Umbria; Mimì Coratina Denocciolato, dell'Azienda Donato Conserva, di Modugno, provincia di Bari, Puglia; Oro di Rufolo Ogliarola, dell'Azienda Agricola Ortoplant, di Giovinazzo, in provincia di Bari, Puglia; Hispasur Gold, dell'Azienda Knolive Oils s.l., di Priego de Còrdoba, in provincia di Còrdoba, Spagna; Olio del Capunto, dell’Azienda Oliviera Sant'Andrea di Giganti E&E snc, di Rapolano Terme, in provincia di Siena, Toscana; Gariga Oro, dell’Azienda Su Molinu, di Ottana, in provincia di Nuoro, Sardegna; Biologico Sandro di Giacomo, dell’Azienda Agricola Sandro Di Giacomo, di Pianella, in provincia di Pescara, Abruzzo; DOP Aprutino Pescarese, dell’Azienda Agricola Sandro Di Giacomo, di Pianella, in provincia di Pescara, Abruzzo; DOP Terra di Bari Castel del Monte, dell’Azienda Frantoio Galantino srl, di Bisceglie, in provincia di Barletta-Andria-Trani, Puglia.

La XXVI edizione del Premio nazionale per l'olio extravergine d'oliva Montiferru è stata fortemente condizionata dall'andamento sfavorevole della stagione olivicola e ha visto in gara 59 oli di 38 aziende. Di questi sono stati 40 quelli nazionali prodotti da 28 aziende. Nove gli oli internazionali in rappresentanza di 6 aziende e 10 gli oli sardi proposti da 4 aziende.

Guardando la provenienza delle etichette iscritte, da segnalare la rappresentanza delle produzioni della Puglia (14 oli e 7 aziende) e della Toscana (6 oli di 6 aziende). Per quanto riguarda la Sardegna la rappresentanza maggiore è stata quella della provincia di Sassari (5 oli e un'azienda).

La commissione di valutazione è stata presieduta dal capo panel Pier Paolo Arca, affiancato dai vice Piergiorgio Sedda ed Efisio Sanna.

Anche quest’anno ad organizzare il Premio nazionale per l’olio extravergine d’oliva Montiferru è stato un comitato composto dalla Camera di commercio, dal Comune di Seneghe, dalle Agenzie Laore Sardegna e Agris Sardegna, dall’Unione dei Comuni Montiferru-Alto Campidano, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Città dell’Olio e l’Università degli Studi di Cagliari – Dipartimento di Scienze della Vita e dell’Ambiente,.

Il Premio Montiferru ha ottenuto il patrocinio del Ministero per le Politiche Agricole e dell'Assessorato all'agricoltura.

 

 

Altre notizie | Archivio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Oristano
Via Carducci, 23/25 - 09170 Oristano
tel. +39 0783 21431 - fax +39 0783 73764
C.F 80030090957 - P.Iva 01083280956
segreteria.generale@or.camcom.it - cciaa@pec.or.camcom.it
IBAN IT32 N083 6217 4000 0000 0033 000 - BIC ICRAITRRA20
C/C postale 19228097

Vai su