Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura OristanoCamera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Oristano

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Vai al menu del sito




Commercio

Menu contestuale

Vai su


Contenuti

Abilitazione di laboratori privati per l'esecuzione della verificazione periodica

La Legge 25.03.1997, n. 77 (articolo 3, comma 4, lettera d) prevede l’esecuzione della verifica periodica anche attraverso l’abilitazione di laboratori privati che offrano garanzie di indipendenza e di qualificazione tecnica e professionale. In base a tale norma, attuata con Decreto Ministeriale 28.03.2000, n. 182 e Decreto Ministeriale 10.12.2001, il legislatore ha individuato le condizioni e le modalità per l’abilitazione dei laboratori all’esecuzione della verificazione periodica degli strumenti di misura.

Gli strumenti metrici come le bilance, i distributori di carburante e gli altri strumenti utilizzati dalle imprese nelle transazioni commerciali potranno essere verificati indifferentemente dalla Camera di Commercio o dai laboratori privati abilitati sottoposti a sorveglianza da parte della stessa Camera di Commercio.

I laboratori interessati all’abilitazione dovranno operare secondo i sistemi di garanzia della qualità, offrire garanzie e competenza tecnico-professionale ed inoltre dovranno essere indipendenti da vincoli di natura commerciale o finanziaria e da rapporti societari con gli utilizzatori degli strumenti di misura.

Da un punto di vista tecnico, i laboratori dovranno possedere i campioni di riferimento certificati dai centri di taratura nazionali o comunitari (http://www.european-accreditation.org) e dovranno utilizzare procedure di verifica conformi a quelle stabilite dalla legge nonché dalle relative norme e raccomandazioni internazionali.

Per ottenere tale autorizzazione, le ditte interessate devono presentare apposita domanda alla Camera di Commercio competente la quale adotterà il provvedimento di riconoscimento di idoneità a svolgere la verifica periodica nei confronti delle imprese richiedenti, per le specifiche categorie di strumenti.

I laboratori così abilitati potranno eseguire le verifiche periodiche su tutto il territorio nazionale, secondo le procedure e con le modalità prescritte.

La Camera di Commercio curerà la redazione di un elenco, consultabile da tutti gli interessati anche per via informatica e telematica, in cui saranno inclusi i laboratori riconosciuti idonei con gli estremi del relativo provvedimento.

Per quanto riguarda condizioni e modalità di riconoscimento dell’idoneità dei laboratori all’esecuzione della verificazione periodica degli strumenti di misura, si rinvia al D.M. 10.12.2001 nonché al "Regolamento relativo al riconoscimento della idoneità dei laboratori alla esecuzione della verifica periodica degli strumenti di misura" adottato dalla Camera di Commericio I.A.A. di Oristano

Ti è stata utile questa pagina?





Ultima modifica della pagina avvenuta il 15 marzo 2010

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Oristano
Via Carducci, 23/25 - 09170 Oristano
tel. +39 0783 21431 - fax +39 0783 73764
C.F 80030090957 - P.Iva 01083280956
segreteria.generale@or.camcom.it - cciaa@pec.or.camcom.it
IBAN IT32 N083 6217 4000 0000 0033 000 - BIC ICRAITRRA20
C/C postale 19228097

Vai su