Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura OristanoCamera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Oristano

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Vai al menu del sito




Agricoltura

Menu contestuale

Vai su


Contenuti

I vincitori della Shelf life del Premio Montiferru

17 dicembre 2019

Si è chiusa stamane a Oristano, con la cerimonia di assegnazione di 18 premi, 11 menzioni d'onore e 2 gran menzioni, la Shelf life del Premio nazionale per l'olio extravergine d'oliva Montiferru, unica rassegna nel suo genere a livello internazionale, perché seleziona gli oli extravergine di oliva una seconda volta dopo la prima classifica, valutandone nel tempo le caratteristiche organolettiche di qualità.

Questi i premiati:

Sezione DOP-IGP: 1° Tenuta Arcamone, dell’Azienda De Carlo sas di Bitritto, in provincia di Bari, Puglia; 2° Cesare e Cesara Buonamici Colline di Firenze, della Società Agricola Buonamici Srl Unipersonale, di Fiesole, provincia di Firenze, Toscana.

Sezione Biologici: 1° Gran Pregio Bio, dell’Azienda Agricola Caputo Maria, di Molfetta, in provincia di Bari, Puglia; 2° Masoni Becciu, dell'Azienda Masoni Becciu di Valentina Deidda, di Villacidro, in provincia di Villacidro Sanluri; 3° Ispiritu Sardu, dell'Azienda Masoni Becciu di Valentina Deidda, di Villacidro, in provincia di Villacidro Sanluri.

Sezione Monocultivar: 1° Le Selezioni Coratina, dell'Azienda Agricola “Le Tre Colonne” di Salvatore Stallone, di Giovinazzo, in provincia di Bari, Puglia; 2° Mimì Coratina, dell'Azienda Donato Conserva, di Modugno, provincia di Bari, Puglia; 3° Olio Carriero, dell’Azienda Agricola Filomena Carriero, di Montescaggioso, in provincia di Matera, Basilicata.

Sezione Pluricultivar: 1° Mimì, dell'Azienda Donato Conserva, di Modugno, provincia di Bari, Puglia; 2° Oro di Rufolo Don Gaudio, dell'Azienda Agricola Ortoplant, di Giovinazzo, in provincia di Bari, Puglia; 3° Plenum, dell’Azienda Fattoria di Poggiopiano, di Fiesole, provincia di Firenze, Toscana.

Sezione Frantoiani - Dop: DOP Irpinia Colline Dell’Ufita, dell'Oleificio FAM Sas, di Venticano, in provincia di Avellino, Campania;

Sezione Frantoiani - Monocultivar: La Majatica, de “La Majatica” di Angelo Valluzzi, di San Mauro Forte, in provincia di Matera, Basilicata.

Sezione Frantoiani - Pluricultivar: Grandi Oli Scisci Don Pasquale, dell'Azienda Agricola Uliveto Srl, di Monopoli, in provincia di Bari, Puglia.

Sezione Internazionali: 1° Oleum Hispania Pajarera, dell'Azienda Molino Virgen de Fatima sl, di Llano del Espinar, in provincia di Còrdoba, Spagna; 2° Oleum Hispania Hojiblanca, dell'Azienda Molino Virgen de Fatima sl, di Llano del Espinar, in provincia di Còrdoba, Spagna;3°Rincòn de la Subbetica, dell’Azienda Almazaras de la Subbética, di Carcabuey, in provincia di Cordoba, Spagna;

Premio Hermanu: Olio Carriero, dell’Azienda Agricola Filomena Carriero, di Montescaggioso, in provincia di Matera, Basilicata.

Menzioni d'onore: Grandi Oli Scisci Coratina, dell'Azienda Agricola Uliveto Srl, di Monopoli, in provincia di Bari, Puglia; Grandi Oli Scisci L’Olio di Mia Figlia, dell'Azienda Agricola Uliveto Srl, di Monopoli, in provincia di Bari, Puglia; Grandi Oli Scisci Picholine, dell'Azienda Agricola Uliveto Srl, di Monopoli, in provincia di Bari, Puglia; Teti, di Torretta Srl, di Battipaglia, in provincia di Salerno, Campania; Knolive Epicure, dell'Azienda Knolive Oils s.l., di Priego de Còrdoba, in provincia di Còrdoba; XY DOP Priego de Cordoba, dell’Azienda X37 Grados Norte sl, di Priego de Còrdoba; El Empiedro DOP Priego de Cordoba, dell’Azienda Sca Olivarera La Purisima, di Priego de Còrdoba, in provincia di Còrdoba, Spagna; Monocultivar Moraiolo, dell'Azienda Agricola Decimi, di Bettona, in provincia di Perugia, Umbria; Proxima Saecvla, dell'Azienda Soc. Agr. Miciolo – I Greppi di Silli, di San Casciano in Val di Pesa, in provincia di Firenze, Toscana; Nocellare Salvatore Cutrera, di Frantoi Cutrera srl, di Ragusa, in provincia di Ragusa, Sicilia; Parqueoliva Serie Oro DOP Priego de Cordoba, dell’Azienda Almazaras de la Subbética, di Carcabuey, in provincia di Cordoba, Spagna;

Gran Menzioni: Gariga Ramine, dell’Azienda Su Molinu, di Ottana, in provincia di Nuoro, Sardegna; Grandis Selezione, dell'Azienda La Ranocchiaia, di San Casciano in Val di Pesa, in provincia di Firenze, Toscana.

La commissione di valutazione è stata presieduta dal capo panel Pier Paolo Arca, affiancato dai vice Piergiorgio Sedda ed Efisio Sanna.

Anche quest’anno ad organizzare il Premio nazionale per l’olio extravergine d’oliva Montiferru è stato un comitato composto dalla Camera di commercio, dal Comune di Seneghe, dalle Agenzie Laore Sardegna e Agris Sardegna, dall’Unione dei Comuni Montiferru-Alto Campidano, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Città dell’Olio e l’Università degli Studi di Cagliari – Dipartimento di Scienze della Vita e dell’Ambiente.

Il Premio Montiferru ha ottenuto il patrocinio del Ministero per le Politiche Agricole e dell'Assessorato all'agricoltura.

Il sindaco di Seneghe Gianni Oggianu, intervenendo stamane alla cerimonia di premiazione, ha dato appuntamento alla prossima primavera per la nuova edizione del Premio nazionale Montiferru, riferendo con soddisfazione di un'annata olivicola molto positiva.

Dal canto suo il presidente della Camera di commercio di Oristano Nando Faedda ha confermato il sostegno del sistema camerale alla rassegna.

Sostegno confermato anche da Silvia Bertelli, dell'Agenzia Laore, da Martino Muntoni dell'Agenzia Agris e da Elio Sundas dell'Associazione Nazionale Città dell'Olio.

Venerdì, 13 dicembre 2019

 

Altre notizie | Archivio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Oristano
Via Carducci, 23/25 - 09170 Oristano
tel. +39 0783 21431 - fax +39 0783 73764
C.F 80030090957 - P.Iva 01083280956
segreteria.generale@or.camcom.it - cciaa@pec.or.camcom.it
IBAN IT32 N083 6217 4000 0000 0033 000 - BIC ICRAITRRA20
C/C postale 19228097

Vai su