Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura OristanoCamera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Oristano

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Vai al menu del sito




Agricoltura

Menu contestuale

Vai su


Contenuti

Isole del gusto: I vincitori della Rassegna 2014

logo isole del gusto a primavera 2014

15 luglio 2014

Cerimonia di premiazione della rassegna "Le isole del gusto", organizzata anche quest'anno dalla Camera di commercio di Oristano con l'obiettivo di promuovere il territorio attraverso una qualificata offerta enogastronomica proposta dagli esercizi in gara e rivolta alla valorizzazione delle produzioni agroalimentari tipiche. I riconoscimenti sono stati assegnati stamane a Oristano alla presenza del Presidente dell’Ente camerale Pietrino Scanu, del Segretario Generale Enrico Massidda e del componente della Giunta camerale Giuseppe Giarrusso, oltre che del Direttore della Fondazione Sartiglia Francesco Obino e del Presidente del Consorzio del Pecorino romano Gianni Maoddi, che hanno collaborato all’iniziativa.

Due le edizioni, svoltesi nei periodi del carnevale e in quello primaverile, con la partecipazione in entrambe le edizioni,  sia dei ristoranti che degli agriturismo, ed è stato questo un tratto di novità del 2014.

Le isole del gusto a Carnevale

Iscritti 9 agriturismo e 22 ristoranti, impegnati dal 15 febbraio al 23 marzo.  

Per quanto riguarda gli agriturismo primo premio ex aequo al Country Resort Capo Nieddu di Santa Caterina di Pittinuri e a Il Giglio di Massama – Oristano. Secondo premio per l’agriturismo Sa Murta di Sennariolo.

Tra i ristoranti, nella sezione “Innovazione” primo premio per Sa Pischedda di Bosa e secondo premio per il ristorante Da Giovanni di Torre Grande – Oristano. Nella sezione “Tradizione”, invece, primo premio al ristorante La Rosa dei Venti di Sennariolo e secondo premio ex aequo ai ristoranti Su Soi di Cabras e Cibò Qibò di Terralba.

Premio speciale Sartiglia, in collaborazione con la Fondazione Sartiglia e col Consorzio del pecorino romano all’agriturismo Il Giglio di Massama – Oristano e al ristorante Cuccumeu di Torre Grande – Oristano.

Il giudizio del pubblico, attraverso le schede di valutazione,  ha indicato quale miglior menù quello proposto ugualmente dall’agriturismo Il Giglio di Massama – Oristano, tra gli agriturismo, e dal ristorante Cuccumeu di Torre Grande, tra i ristoranti.

Le isole del gusto a Primavera

Iscritti  8 agriturismo e 21 ristoranti, impegnati dal 3 maggio al 15 giugno.

Tra gli agriturismo primo premio al Thamis di Uras e secondo premio all’agriturismo Il Giglio di Massama – Oristano.

Per quanto riguarda i ristoranti, invece, nella sezione “Innovazione” primo premio a Sa Tanka di Seneghe e secondo premio ex equo ai ristoranti Blao ed Ele Bistrot, entrambi di Oristano. Nella sezione “Tradizione” il primo premio se lo è aggiudicato il ristorante La Rosa dei Venti di Sennariolo, che fa il bis con l’edizione di Carnevale.

Il giudizio del pubblico, attraverso le schede di valutazione, ha indicato anche in questa edizione quale miglior menù degli agriturismo quello proposto da Il Giglio di Massama – Oristano, mentre il menù più apprezzato tra i ristoranti è stato quello del ristorante Blao di Oristano.

Giudizi lusinghieri. A valutare gli esercizi in gara una giuria composta da Andrea Vargiu (presidente), Donatella Muscianese e Pierpaolo Arca, giuria che ha operato in anonimato.  In termini generali le schede di valutazione compilate dai clienti (1.258 nell’edizione di Carnevale e 536 nell’edizione di Primavera) confermano il lusinghiero giudizio, sia sulla proposta gastronomica, che sul servizio offerti dagli esercizi in gara: in entrambi i casi e in entrambe le edizioni, infatti, oltre la metà delle schede attribuisce il voto massimo.

 

Altre notizie | Archivio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Oristano
Via Carducci, 23/25 - 09170 Oristano
tel. +39 0783 21431 - fax +39 0783 73764
C.F 80030090957 - P.Iva 01083280956
segreteria.generale@or.camcom.it - cciaa@pec.or.camcom.it
IBAN IT32 N083 6217 4000 0000 0033 000 - BIC ICRAITRRA20
C/C postale 19228097

Vai su