Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura OristanoCamera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Oristano

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Vai al menu del sito




Industria

Menu contestuale

Vai su


Contenuti

Le isole del gusto – Primavera in tavola

LIDG Primavera

11 aprile 2013

Sono 13 agriturismo e un ittiturismo gli esercizi che partecipano a “Primavera in tavola”, la rassegna promossa nell’ambito del concorso “Le isole del gusto”,  giunto all’ottava edizione e che nelle settimane scorse ha visto impegnati i ristoranti della provincia di Oristano. I 14 esercizi hanno risposto all’invito rivolto dalla Camera di commercio che, nonostante le difficoltà determinate anche dal contenimento della spesa pubblica,  ha voluto comunque riservare questo particolare momento di confronto e promozione alle aziende agrituristiche e ittituristiche della provincia di Oristano,   impegnate peraltro nell’affrontare delicate problematiche organizzative,  conseguenza dall’applicazione della nuova normativa regionale.

“Comprendendo anche i ristoranti che hanno partecipato alla fase precedente”, ha ricordato  il presidente della Camera di commercio di Oristano Pietrino Scanu durante la presentazione della rassegna, “quest’anno sono 42 gli esercizi che hanno aderito a “Le isole del gusto”: un’offerta gastronomica importante, che ci aiuta a percorrere un altro  significativo tratto della strada che abbiamo imboccato con questa affermata iniziativa”.

Da sabato prossimo 13 aprile a domenica 26 maggio la genuinità delle produzioni locali sarà esaltata nei menù che gli agriturismo e ittiturismo in gara proporranno. I menù dovranno comprendere almeno  antipasto, primo, secondo,  frutta e/o dolce, due calici di vino e mezzo litro d’acqua a un costo massimo stabilito per ogni coperto di 25 euro per gli agriturismo e 27 euro per gli ittiturismo. Un costo  rimasto invariato rispetto allo scorso anno. I bambini sotto i quattro anni non pagheranno.  I bambini tra 4 e i 10 pagheranno il costo intero, ordinando il menù della rassegna, in alternativa potrà essere richiesto un pasto  comprendente almeno un primo e un secondo, al costo massimo di 15 euro.

“Rispetto alla sezione della rassegna che ha visto  impegnati i ristoranti”, ha spiegato il segretario generale della Camera di commercio di Oristano, Enrico Massidda, “non abbiamo voluto inserire la pasta tradizionale come elemento caratterizzante, per lasciare maggiore libertà, anche se in diversi menù proposti in  “Primavera in tavola” proprio la pasta tradizionale compare, comunque, arricchita e valorizzata dai prodotti del territorio”.   

A valutare i menù in concorso anche quest’anno sarà una commissione   composta da un presidente (il giornalista Gianni Ledda), tre rappresentati delle associazioni di categoria e uno dei consumatori. La commissione attribuirà un premio ai primi tre classificati e  un premio speciale al miglior piatto. Verrà assegnato, inoltre, un premio al menù  più apprezzato dai clienti  e stavolta saranno proprio i clienti degli esercizi a decretare il vincitore attraverso la valutazione (contenuta nella scheda che dovrà essere compilata a fine pasto)  e utilizzando un meccanismo che farà riferimento alla media ponderata moltiplicata per il numero di schede.

“Grazie al nuovo sito internet www.leisoledelgusto.it, ha ricordato, infine,  il segretario generale della Camera di commercio Enrico Massidda, “chiunque potrà prendere visione degli esercizi  impegnati nella rassegna,  potrà leggere i menù e avere le altre indicazioni utili (dai recapiti, alla mappa per raggiungere gli esercizi). Il sito consente, inoltre, la navigazione  dagli apparati mobili, smartphone e tablet”.

Queste le aziende che partecipano a “Le isole del gusto – Primavera in tavola”.

Agriturismo:
Agriturismo Da Patrizia, Simaxis; Bentu e Soi, Oristano;  Country Resort Capo Nieddu, Santa Caterina - Cuglieri; Il Lentischio, Marina di San Vero Milis;  Il Melograno, Arborea; Rioxoris San Nicolò d’Arcidano;  S’Ispiga, Cuglieri; Sa Moa, San Vero Milis;  Sa Murta, Sennariolo; Serras D’Ala, Siamaggiore;  Su Livariu, Siamaggiore;  Sa Tanchitta, Ula Tirso; Thamis, Uras.

Ittiturismo:
Sa Pischera ‘E Mar’e Pontis, Cabras.

Scarica il pieghevole (pdf 2,63 MB)

 

Altre notizie | Archivio

Risorse correlate

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Oristano
Via Carducci, 23/25 - 09170 Oristano
tel. +39 0783 21431 - fax +39 0783 73764
C.F 80030090957 - P.Iva 01083280956
segreteria.generale@or.camcom.it - cciaa@pec.or.camcom.it
IBAN IT32 N083 6217 4000 0000 0033 000 - BIC ICRAITRRA20
C/C postale 19228097

Vai su