Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura OristanoCamera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Oristano

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Vai al menu del sito




Agricoltura

Menu contestuale

Vai su


Contenuti

Sabato 13 aprile la cerimonia di premiazione Premio Montiferru 2013

logo montiferru 2013

10 aprile 2013

Giunto alla XX edizione il Premio nazionale per l’olio extravergine d’oliva Montiferru sabato prossimo a Seneghe porterà sul podio i vincitori. C’è attesa per conoscere i nomi degli oli premiati. Quest’anno sono stati 182 quelli che  hanno partecipato al concorso. Ben 104 gli oli provenienti dalla penisola così distribuiti per regione: Sicilia 28, Toscana 23, Puglia 21, Lazio 9, Campania 6, Abruzzo 4, Emilia Romagna 3, Liguria 3, Calabria 2, Umbria 2, Lombardia 1, Molise 1, Basilicata 1. Sono 62, invece, gli oli sardi, arrivati attraverso la partecipazione al Concorso “Olio nuovo” di Gonnosfanadiga, col quale viene confermata questa particolare forma di collaborazione. Infine,  a testimonianza del richiamo internazionale che il Premio conserva, 16 gli oli stranieri così suddivisi per nazione di provenienza: Spagna 14, Marocco 1, Turchia 1.

Un insieme di produzioni passate al vaglio della giuria del Premio Montiferru, che  nelle scorse settimane ha concluso gli assaggi. A presiederla anche quest’anno Pierpaolo Arca, affiancato dai capi panel Efisio Sanna e Giandomenico Scanu e da altri 12 assaggiatori provenienti da diverse regioni d’Italia:  Carlo Moro (Sardegna), Palmerio Zoccheddu (Sardegna), Luigi Bellucci (Liguria), Sara Barbieri (Emilia Romagna), Filomena D’Avino (Campania), Marco Pampaloni (Toscana),  Barbara Bartolacci (Lazio), Angela Canale (Umbria), Angelina Librandi (Calabria), Marisa Cepach (Friuli Venezia Giulia), Leonardo Catagnano (Sicilia) e Romano Gnesotto (Trentino).   

Nella mattinata di sabato 13 aprile, a Seneghe, la cerimonia di premiazione dei vincitori del Premio nazionale per l’olio extravergine d’oliva Montiferru, ospitata nella Casa Aragonese,  sarà accompagnata da un momento di confronto pubblico sulle tematiche del settore (i lavori si aprono alle 10.30) con la partecipazione di esperti, tecnici, produttori e amministratori. Sempre nella Casa Aragonese (dalle 10 alle 19)  verranno esposte le bottiglie degli oli premiati e si potranno visitare  due mostre fotografiche:  “Pablo Volta Fotografo”, a cura della Cineteca Sarda, e “La Faccia del Mestiere”, a cura di Margaret Caddeo.

Anche quest’anno ad organizzare il Premio nazionale per l’olio extravergine d’oliva Montiferru un Comitato organizzatore composto dalla Camera di commercio di Oristano, dalla Provincia di Oristano, dal Comune di Seneghe, dall’Agenzia Laore Sardegna, dall’Agenzia Agris Sardegna e dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio.

Il Premio, infine, ha i patrocini del Ministero per le Politiche Agricole e dell'Assessorato dell'agricoltura della Regione Sardegna.

 

Altre notizie | Archivio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Oristano
Via Carducci, 23/25 - 09170 Oristano
tel. +39 0783 21431 - fax +39 0783 73764
C.F 80030090957 - P.Iva 01083280956
segreteria.generale@or.camcom.it - cciaa@pec.or.camcom.it
IBAN IT32 N083 6217 4000 0000 0033 000 - BIC ICRAITRRA20
C/C postale 19228097

Vai su