Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura OristanoCamera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Oristano

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Vai al menu del sito




Artigianato

Menu contestuale

Vai su


Contenuti

Le isole del gusto 2013 - Aperte le iscrizioni -

immagine isole del gusto 2013

22 novembre 2012

Si rinnova la rassegna gastronomica “Le isole del gusto” organizzata dalla Camera di commercio di Oristano, con la collaborazione delle Associazioni di categoria, per promuovere un’offerta gastronomica di qualità esaltando le eccellenze della produzione agroalimentare del territorio. Nel corso di una riunione operativa svoltasi nella sede camerale sono stati messi a punto i contenuti della prossima edizione, l’ottava, che prenderà il via all’inizio dell’anno venturo. Come già avvenuto in passato, l’esordio vedrà impegnati ristoranti, trattorie, osterie e locande della Provincia di Oristano, che proporranno i menù in concorso dal 5 febbraio al 17 marzo. Per agriturismo e ittiturismo prevista l’ormai tradizionale sezione in calendario nei mesi successivi.

Protagonista dell’edizione 2013 de “Le isole del gusto” sarà la pasta, elemento tipico della dieta mediterranea e della cucina italiana e sarda. Sono da esempio nella tradizione culinaria oristanese le “Lorighittas”, pasta tipica di Morgongiori, che ha ottenuto il riconoscimento di Presidio Slow Food. E ancora “Su succu” di Busachi, “Sos cannisones” di Ula Tirso, i “Crogoristas e i Caboniscus” di Masullas, i “Pipiriolos” di Montresta, solo per citarne alcune.
Gli esercizi che parteciperanno alla rassegna, durante il periodo di svolgimento, potranno anche organizzare laboratori sulla pasta artigianale, aperti a tutti.

Potranno partecipare alla prossima edizione de “Le isole del gusto” gli esercizi in regola con l’iscrizione alla Camera di commercio. La domanda di iscrizione dovrà pervenire entro le ore 14 del 5 dicembre 2012 alla Camera di commercio di Oristano, per posta  o per email promozione@or.camcom.it o via fax 0783/73764.

Ci sarà una sola distinzione nei menù, tra quelli classificati nella categoria “I sapori della tradizione” e quelli della categoria “I sapori dell’innovazione”. Nel menù completo proposto da ogni esercizio sarà incluso il primo piatto realizzato con una pasta tipica che dovrà avere una dettagliata descrizione. A fianco al menù completo, confermata la proposta di un piatto unico.

Anche quest’anno ci sarà un tetto massimo di prezzo, fissato in 35 euro. Il menù comprenderà almeno un primo piatto, un secondo, due calici di vino e mezzo litro d’acqua. I bambini sotto i quattro anni non pagheranno, mentre i bambini tra i 4 e i 10 anni, pagheranno il costo del menù in concorso, o in alternativa, con un costo massimo di 15 euro potranno fruire di un pasto con un primo e un secondo. Il piatto unico costerà massimo 15 euro e verrà servito con un calice di vino e acqua (il coperto è incluso).

Il giudizio di una qualificata Commissione si affiancherà a quello popolare, ma con una distinzione. La Commissione attribuirà un primo e secondo premio per ognuna delle due categorie in cui saranno inseriti i menù e un premio speciale per il piatto unico, mentre il voto dato dai clienti che degusteranno i menù in concorso servirà ad assegnare un premio al menù più apprezzato di quella che si può identificare appunto come una giuria popolare.

Scarica la modulistica:
Regolamento
Scheda adesione

 

Altre notizie | Archivio

Risorse correlate

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Oristano
Via Carducci, 23/25 - 09170 Oristano
tel. +39 0783 21431 - fax +39 0783 73764
C.F 80030090957 - P.Iva 01083280956
segreteria.generale@or.camcom.it - cciaa@pec.or.camcom.it
IBAN IT32 N083 6217 4000 0000 0033 000 - BIC ICRAITRRA20
C/C postale 19228097

Vai su