Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura OristanoCamera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Oristano

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Vai al menu del sito




Artigianato

Menu contestuale

Vai su


Contenuti

IMPRESA DONNA - Sviluppo dell’Imprenditorialità femminile

19 settembre 2011

Si chiude con un bilancio estremamente positivo in termini di partecipazione il promo ciclo di seminari informativi dal titolo “IMPRESA DONNA - Sviluppo dell’Imprenditorialità femminile”, aperti ad Oristano lo scorso 12 settembre e promossi dall’Assessorato al Lavoro della Provincia di Oristano in collaborazione con il Comitato per l'imprenditoria femminile della Camera di Commercio di Oristano.

 

Le prime date di Oristano, Arborea, Masullas e Laconi,  hanno registrato la partecipazione di circa 150 donne, interessate ai temi della creazione di impresa.

 L’Avviso pubblico “Impresa Donna”, oggetto di approfondimento nel corso dei Seminari, si pone l’obbiettivo di sostenere e promuovere la creazione d’impresa e il lavoro autonomo per le donne, in particolare, con interventi di supporto alle neo imprese per affrontare le fasi di avvio e di accompagnamento alla gestione e organizzazione del lavoro, attraverso un finanziamento a fondo perduto pari a 50mila euro per singolo progetto di impresa.

 Nonostante le criticità dello strumento, rappresentate dalla modalità “a sportello” di accesso ai contributi e dalle risorse finanziarie assegnate per la provincia di Oristano, pari a 588.243,72 euro, è opportuno che tutte coloro che possiedono un’idea progetto, partecipino alle attività seminariali e presentino, tempestivamente, a partire dal prossimo 3 ottobre le proprie candidature”.

 I dati sulle imprese femminili presenti nel territorio della provincia di Oristano, ha commentato Graziella Schintu, Presiedente del Comitato per l'imprenditoria femminile della Camera di Commercio di Oristano, mettono ancora più in evidenza l’importanza di questi strumenti finanziari.

 

I dati relativi al 2010 evidenziano un calo nel numero delle imprese femminili. Si è passati dalle 3128 imprese attive al 31.12.2009 e 3093 al 31.12.2010, alle 3066 imprese al femminile attive nel 1° trimestre 2011 (ultimi dati utili). Il saldo tra iscrizioni e cessazioni negli ultimi 2 anni risulta essere sempre in negativo. Da segnalare che nel primo trimestre 2011 si registra un tiepido +3 (90 iscrizioni 87 cancellazioni), dato ancora parziale in quanto riferito al solo periodo gennaio-marzo 2011.

Risulta pertanto evidente che per dare nuova linfa alle imprese femminili in provincia di Oristano, occorra un ulteriore sforzo da parte della Regione Sardegna, affinchè le risorse assegnate vengano implementate per poter finanziare un numero maggiore di attività imprenditoriali al femminile.

 

Al fine di promuovere in modo capillare le opportunità offerte dall’Avviso, si ricordano le prossime date dei seminari:


· M I L I S - Lunedì 19 settembre 2011 ore 10.30 - Palazzo Boyl

 

· S A N T U L U S S U R G I U – Mercoledì 21 settembre 2011 ore 10.30 – Sala Montegranatico

 

· M O N T R E S T A - Giovedì 22 settembre 2011 ore 10.30 - Aula Consiliare Comune

 

· B U S A C H I - Venerdì 23 settembre 2011 ore 10.30 - Sede Unione dei Comuni del Barigadu

 

Altre notizie | Archivio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Oristano
Via Carducci, 23/25 - 09170 Oristano
tel. +39 0783 21431 - fax +39 0783 73764
C.F 80030090957 - P.Iva 01083280956
segreteria.generale@or.camcom.it - cciaa@pec.or.camcom.it
IBAN IT32 N083 6217 4000 0000 0033 000 - BIC ICRAITRRA20
C/C postale 19228097

Vai su