Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura OristanoCamera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Oristano

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Vai al menu del sito




Industria

Menu contestuale

Vai su


Contenuti

Procedimento rinnovo Consiglio camerale

Camera di Commercio di Oristano

4 agosto 2010

Con Deliberazione n. 10 del 27 luglio 2010, il Consiglio della Camera di Commercio di Oristano ha adottato la norma statutaria con cui si stabilisce la nuova composizione dell’organo medesimo: pertanto il Presidente dell’Ente, Dr. Pietrino Scanu, in data 4 agosto 2010 ha provveduto a pubblicare all'Albo camerale l'avviso di inizio delle procedure finalizzate al rinnovo, come previsto dal Decreto ministeriale n. 501 del 24/07/1996 (contenente il Regolamento per la determinazione del grado di rappresentatività - a livello provinciale - delle organizzazioni imprenditoriali, sindacali e dei consumatori in vista delle rispettive designazioni). Della pubblicazione dell’avviso viene data notizia sui quotidiani "L’Unione sarda     e “La Nuova Sardegna”.  Responsabile del procedimento, ai sensi della legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modifiche, è il Segretario Generale della Camera di Commercio, Dott. Enrico Massidda.

In base alla Deliberazione suddetta, ed in osservanza di quanto disposto dall’art. 10, comma 1, Legge n. 580 del 29/12/1993, il Consiglio camerale risulta composto da 22 membri in rappresentanza dei seguenti settori: Agricoltura (4), Industria (1), Artigianato (4), Commercio (4), Cooperazione (1), Turismo (1), Trasporti e Spedizioni (1), Credito ed Assicurazioni (1), Servizi alle imprese (2), Pesca (1). Del Consiglio fanno inoltre parte due componenti in rappresentanza, rispettivamente, delle organizzazioni sindacali dei lavoratori e delle associazioni di tutela dei consumatori (art. 10, comma 6, Legge n. 580 del 29/12/1993).

Ai sensi del D.M. 24 luglio 1996, n. 501, entro cinquanta giorni dalla data di pubblicazione dell'avviso all'Albo camerale, e cioè entro le ore 18,00 del 23 settembre 2010,  le organizzazioni imprenditoriali della provincia aderenti alle organizzazioni nazionali rappresentate nel CNEL (Consiglio Nazionale dell'Economia e del Lavoro) od operanti da almeno tre anni nella circoscrizione provinciale prima della pubblicazione dell'avviso, devono comunicare al Presidente della Camera di Commercio, ai fini della ripartizione dei seggi, le informazioni elencate nei punti a), b) e c) dell'art. 2, comma 2, del Decreto n. 501.
Entro il medesimo termine, le organizzazioni sindacali dei lavoratori e le associazioni dei consumatori di livello provinciale operanti da almeno tre anni, prima della pubblicazione dell'avviso, nella provincia interessata, devono comunicare al Presidente della Camera di Commercio le informazioni di cui all'art. 3 del Decreto n. 501.
Tutti i dati e le notizie di cui sopra sono forniti dal legale rappresentante di ciascuna organizzazione, con apposita dichiarazione resa a norma dell’art. 47 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445.

Qualora un’organizzazione imprenditoriale intenda partecipare alla ripartizione dei seggi in più di uno dei settori economici previsti dallo Statuto camerale o voglia concorrere all’assegnazione della rappresentanza delle piccole imprese nei settori dell’agricoltura, del commercio e dell’industria, deve fornire i dati di cui all’art. 2, comma 2, lett. b) e c), del Decreto n. 501, secondo le modalità previste dall’art. 2, comma 4, del medesimo .
Limitatamente alle organizzazioni imprenditoriali costituite e strutturate soltanto a livello nazionale - rappresentate nel CNEL ovvero operanti da almeno tre anni nella circoscrizione della Camera di Commercio  - i dati richiesti possono essere comunicati dal legale rappresentante dell’organizzazione nazionale ma, in ogni caso, con esclusivo riferimento alla rappresentatività nell’ambito provinciale (art. 2, comma 4, Decreto n. 501).

Due o più organizzazioni imprenditoriali operanti nel medesimo settore, ovvero due o più organizzazioni sindacali o associazioni di consumatori, possono concorrere congiuntamente all’assegnazione dei seggi qualora presentino apposita dichiarazione di apparentamento secondo le modalità di cui all’art. 4 del Decreto n. 501.
Cliccando sui links sottostanti, è possibile scaricare Il testo integrale del D.M. n. 501/1996 e della L. n. 580/1993, i modelli predisposti per agevolare le organizzazioni nella presentazione dei dati e nelle dichiarazioni di apparentamento nonché l'avviso pubblicato all'Albo camerale.

Trattandosi di modelli sintetici, la compilazione degli stessi presuppone la conoscenza puntuale delle norme riportate dal D.P.R. 21 settembre 1995, n. 472, e dal D.M. 24 luglio 1996, n. 501, nonché dell’avviso pubblicato all’Albo camerale.
 Per informazioni contattare lla Segreteria Generale (tel. 0783/71920) della Camera di Commercio di Oristano, in Via Carducci 23/25.
 

 

 

Altre notizie | Archivio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Oristano
Via Carducci, 23/25 - 09170 Oristano
tel. +39 0783 21431 - fax +39 0783 73764
C.F 80030090957 - P.Iva 01083280956
segreteria.generale@or.camcom.it - cciaa@pec.or.camcom.it
IBAN IT32 N083 6217 4000 0000 0033 000 - BIC ICRAITRRA20
C/C postale 19228097

Vai su